New Quantum

New Quantum

Realizzata per la Biennale della Luce di Mantova, inaugura un nuovo ciclo e rende omaggio a Lucio Fontana, in particolare alla serie dei “Quanta”.

New Quantum è un’installazione luminosa ed è costituita da quattro tele pittoriche componibili in diversi modi.

Nel buio, la vernice bianca fluorescente risponde alla luce ultravioletta creando una variazione cromatica ed un’illusione di tridimensionalità.

L’opera rappresenta la continuità e l’unitarietà della natura riscontrabile nei principi che regolano le forme caotiche a diverse scale di grandezza.

Le diramazioni luminose dell’iride creano una relazione tra lo sguardo e la luce ed evidenziano l’analogia tra le forme ramificate e frattali del micro e macrocosmo: dalle sinapsi cerebrali alle venature delle foglie, ai fulmini, fino alle forme delle galassie.

Il cerchio centrale – privo di luce – della pupilla è assimilabile a un buco nero. L’iride richiama l’anello di plasma luminescente e fotoni presente attorno a quello che la teoria della relatività definisce “orizzonte degli eventi”. In ciò si conferma l’analogia tra l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo e la linea di congiunzione tra tutte le forme dell’universo.

Secondo la visione poetica dell’artista, l’esplosione primigenia del Big Bang che ha dato origine allo spazio-tempo segna il suo completamento con un’implosione, in cui il tutto, verrà riassorbito e convertito in un nuovo inizio.

Close
Search